"Che il tuo cibo sia la tua unica medicina"

Il Biologo Nutrizionista

  1. Chi è il Biologo Nutrizionista? Il Biologo Nutrizionista è un laureato magistrale (o del vecchio ordinamento) in Scienze Biologiche, che ha sostenuto e superato l'Esame di Stato per l'Abilitazione all'Esercizio della Professione di Biologo; che si è iscritto all'Ordine Nazionale dei Biologi e al relativo Ente Nazionale di Previdenza, l'ENPAB. Per quest'ultima iscrizione, e per iniziare a lavorare, è obbligatorio il possesso di un numero di Partita IVA.
  2. Che cosa fa il Biologo Nutrizionista? Il Biologo Nutrizionista valuta i dati antropometrici della persona (altezza, peso, circonferenze, pliche cutanee) e durante il colloquio raccoglie informazioni riguardo lo stato di salute, i farmaci assunti, le abitudini alimentari, i gusti. Poi procede all'elaborazione di uno schema dietetico personalizzato. Proprio perchè ciascuno di noi ha delle particolari condizioni di salute e delle specifiche caratteristiche, per alcuni può essere necessario elaborare uno schema dietetico quotidiano, mentre per altri si può addirittura non scrivere nulla.
  3. Normative di riferimento che regolano l'attività del Biologo Nutrizionista
    Legge 396/67 G.U. n.149 16.06.1967
    DPR 328/2001 G.U. n.190 s.o. 17.08.2001
    D.M. 362 del 22.07.93 G.U. n.219 17.09.1993
  4. Riferimento normativo per l'esenzione IVA
    Le fatture emesse dal biologo nutrizionista sono esenti dall'applicazione dell'IVA, ai sensi dell'art.10, comma 1 n.18 del D.P.R. 633/1972 e successive modifiche